Menu

Università del Monte di Brianza

Università del Monte di Brianza

Cultura a chilometro zero nell’Alta Brianza

La  prestigiosa denominazione che si è voluto assegnare all’Associazione, è molto significativo perché racchiude dentro di se tutte le motivazioni di coloro che hanno pensato di crearla. Innanzitutto Monte di Brianza, identifica non un paese, bensì un territorio ( l’Alta Brianza) e l’Università, o meglio Universalità, di cose e di persone, sottolinea l’importanza di lavorare insieme facendo rete. Infatti tra ‘300 e ‘400 i Visconti prima e gli Sforza poi conferirono l’esenzione da tasse e dazi doganali le Pievi di Oggiono, Garlate, Agliate, alla Squadra dei Mauri e di Nibionno e questi territori diedero origine all’Università del Monte di Brianza. Benché della prestigiosa Università del Monte di Brianza si è quasi perso il ricordo e i pesanti processi di industrializzazione e urbanizzazione del XX secolo abbiano radicalmente modificato, e spesso distrutto, quel luogo ameno di un tempo, molti brianzoli sono legati alla loro terra e non cesseranno mai di essere orgogliosi di quei colli e quei laghi che fin dall’antichità hanno conquistato chi li ha visti.

Università del Monte di Brianza
23848 – Oggiono (LC)
T +39 034 1576259

unimontebrianza@gmail.com
www.unimontedibrianza.weebly.com

La nostre
origini

  • A proposito della Brianza, Cesare Cantù scriveva “Non si conosce né l’origine, né il vero significato, né i limiti di questo territorio”. In parte è vero, ma qualcosa  sappiamo. La parola Brianza ha come base etimologica brig che è un termine celtico per indicare una montagna, una collina o comunque un’altura. In realtà ci sono altre possibili derivazioni: una è dal greco Briao che significa anch’esso altura, mentre un’altra ipotesi è che il nome fu dato dai soldati del Barbarossa che, trovando una grande somiglianza con il paesaggio del lago di Brigantio (l’attuale lago di Costanza), chiamarono il nostro territorio Brigantia, da cui Brianza. Un certo Ortensio Landi poi sostenne che gli spartani fondarono una città che chiamarono Urianza da Urio che vuol dire scaturire, poiché nella regione c’era tutto quel ben di Dio che serviva alla vita umana. Quale che sia la vera origine della parola bisogna dire che ognuna di queste possibilità riflette perfettamente la Brianza reale che, frastagliata da colline montagne e abbondanti acque, doveva apparire agli antichi un vero e proprio locus amoenus.

Le nostre
attività

  • La nuova Associazione persegue la finalità di educare e sensibilizzare i giovani e la cittadinanza alla conoscenza, alla valorizzazione e alla promozione del territorio e del patrimonio artistico, ambientale, naturalistico ed umano della Brianza.
  • L’Associazione si propone di realizzare attività culturali, come l’organizzazione di mostre, concerti ed eventi. Proposte di percorsi tematici alla riscoperta dell’eredità storico, culturale, architettonica ed ambientale che sono presupposti per una valorizzazione anche turistica del nostro territorio.
  • Organizza convegni, seminari e corsi tematici con la partecipazione di esperti sulle tematiche affrontate.
  • Pubblicazione di relazioni e di edizioni di stampe periodiche e non.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per visualizzare correttamente questo sito., Aggiorna il mio browser

×